Chi siamo

La Società

La Societá  Italiana di Psicoanalisi della Coppia e della Famiglia nasce nel 2000 da un piccolo gruppo di psicoanalisti e psicoterapeuti animati dal desiderio di condividere le conoscenze teoriche e cliniche nel campo della coppia e della famiglia. L’idea di poter trasmettere in modo piú articolato e sistematico le esperienze accumulate, oltre che attraverso l’organizzazione di congressi e giornate di studio, si è concretizzata nel 2008 con il primo Corso di Perfezionamento Post Specialistico e Ricerca Clinica in Psicoterapia Psicoanalitica della Coppia e della Famiglia. Il Corso raccoglie un crescente numero di psicoterapeuti giá formati in senso psicoanalitico, richiamati dall’efficacia di un approccio che ha come focus la presa in carico del disagio psichico all’interno di un contesto relazionale.

Se guardiamo alle nostre origini, la maggior parte di noi ha una formazione come analisti di bambini, adolescenti e genitori, gli altri, che hanno avuto un trainig in psicoterapia sistemica della famiglia, hanno rimesso subito in discussione tale approccio, grazie allo stimolo generato dal lavoro con i pazienti. Alcuni di noi si erano giá riuniti nel 1992 fondando la rivista Interazioni. Questo gruppo di lavoro è stato fin dall’inizio molto attivo all’interno del movimento di psicoanalisi della coppia e della famiglia, contribuendo alla costituzione delle due principali associazioni internazionali, che si occupano nel mondo di questo modello di lavoro: l’Associazione Internazionale di Psicoanalisi della Coppie e della Famiglia (AIPCF) e la sezione Coppia Famiglia della European Federation of Psichotherapy Psychotherapy in the Public Sector (EFPP.) Di questo lungo cammino solo oggi vediamo i frutti.
Intervenire sul disagio delle famiglie e della coppia, utilizzando l’analisi del profondo e gli strumenti psicoanalitici classici
La psicoanalisi infatti, si era in origine rivolta al disagio psichico con un modello teorico/clinico consolidato, ma che centrava la sua attenzione solo sull’individuo. Allargare il setting, modificare la prospettiva osservativa, immaginare un intervento non solo sul mondo interno ma anche sui legami che l’individuo co-costruisce fin dall’origine della sua vita, è stata perció una rivoluzione, giá annunciata in nuce, ma mai fino in fondo attuata e sviluppata. Poter intervenire sul disagio delle famiglie e della coppia, utilizzando l’analisi del profondo (sogni, conversioni somatiche, difese congiunte) e gli strumenti psicoanalitici classici (transfert, controtransfert, cura del setting, interpretazioni ecc.), seppure adattate, ha permesso di accedere ad una nuova formulazione del disagio psichico individuale e della relazione, e ad una sempre maggior capacitá di rispondere alle richieste di cura.

I Soci

Soci Fondatori

  • Anna Maria Nicoló Past-President
  • Gemma Trapanese

Soci Ordinari

  • Giuseppe Saraó Presidente
  • Daniela Lucarelli Responsabile della Didattica
  • Diana Norsa Tesoriera
  • Ludovica Grassi Responsabile del Sito
  • Gabriela Tavazza Responsabile della Didattica
  • Anna Maria Lanza

Soci Associati

  • Barbara Bruneo
  • Franca Gambera
  • Mariagrazia Giachin
  • Daniela Lenzi
  • Donatella Lisciotto
  • Anna Marcianò
  • Giuliana Marin
  • Michela Melillo
  • Sara Micotti
  • Barbara Sbrana
  • Mara Siragusa
  • Ausilia Sparano
  • Stefania Tambone
  • Valeria Tossichetti
  • Cristina Truppi